Il Mercato unico digitale 
Restare al passo con la rivoluzione digitale 

Economia  Aggiornato il: 
 
Pubblicato:   

Come si crea un mercato unico digitale? Scopri il lavoro del Parlamento su innovazione, protezione dei dati e degli utenti, roaming, connettività e acquisti online

Condividi questa pagina: 

Articoli 

Foto di password: non sono tutte uguali!  ©Vitalii Vodolazskyi/AdobeStock        

L’epidemia di COVID-19 ha creato nuove opportunità per la criminalità informatica che sfrutta la paura delle persone per rubare dati. Ecco alcuni consigli per proteggersi online

La fine del roaming segna una vittoria per Viviane Reding, oggi europarlmentare, che ha dato il via al processo dieci anni fa.        

Dal 15 giugno 2017 gli europei possono usare il telefono cellulare in qualsiasi paese UE alle tariffe del paese d’origine. Tutti i costi di roaming scompaiono.

Video 

       
(Durata del filmato:) 

       
(Durata del filmato:) 

       
(Durata del filmato:) 

       
(Durata del filmato:) 

Articoli 

Video 

       
(Durata del filmato:) 

Articoli 

Digital Glossary: "cloud computing" ©BELGA_Zoonar_N_Menijes        

Ogni giorno 315 milioni di europei utilizzano Internet. Le tecnologie dell'era digitale possono incentivare la crescita e l'occupazione, per questa ragione la Commissione europea ha presentato nel maggio 2015 una strategia per un mercato unico digitale. Inoltre, a giugno il Parlamento e il Consiglio hanno trovato un accordo sull'eliminazione del roaming entro il 2017 e la neutralità della rete. Il nostro glossario digitale può aiutarti a capire meglio la questione.

Maggiori misure di sicurezza per proteggere i bambini su Internet        

I bambini trascorrono ore navigando su Internet, ogni giorno, esposti a qualsiasi genere di contenuto compresi video che incitano all’odio e alla violenza. Per il Parlamento, la priorità è assicurare una maggiore protezione dei minori attraverso un aggiornamento della direttiva sui servizi audiovisivi, per questo il comitato culturale ha adottato la propria posizione sulla legislazione martedì 25 Aprile.

Video