Condividi questa pagina: 

Audizioni dei commissari - da sinistra a destra, dall'alto in basso: Ferdinando NELLI FEROCI, Jacek DOMINIK, Martine REICHERTS, Jyrki KATAINEN © EP  

Mercoledì sono state approvate dal Parlamento le candidature dei quattro commissari europei designati per sostituire coloro che sono stati eletti deputati. I quattro ricopriranno la carica fino al termine del mandato della Commissione attuale, che scade il 31 ottobre 2014. Lunedì, i quattro candidati sono stati sottoposti ad audizioni dinanzi alle commissioni.

La plenaria ha votato a favore della nomina dei quattro candidati come commissari europei con 421 voti a favore, 170 contrari e 32 astenuti. Conformemente alle norme del Parlamento europeo, lunedì scorso, i commissari designati sono stari ascoltati nelle commissioni parlamentari delle proprie aree di competenza per un'audizione pubblica (per ulteriori dettagli, consultare il comunicato stampa al link sulla destra).


Candidati e portafogli proposti


Jyrki Katainen (Finlandia) per gli affari economici e monetari e l'euro, sostituisce Olli Rehn.


Ferdinando Nelli Feroci (Italia) per l'industria e l'imprenditoria, sostituisce Antonio Tajani.


Martine Reicherts (Lussemburgo) per la giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza, sostituisce Viviane Reding.


Jacek Dominik (Polonia) per programmazione finanziaria e di bilancio, sostituisce Janusz Lewandowski.


Prossime tappe


Il via libera definitivo del Consiglio per far sì che i candidati inizino il loro mandato è atteso a breve. Tutti i documenti riguardanti le audizioni saranno pubblicati sulle rispettive pagine web delle commissioni.


Procedura: consultazioni

Hashtag: #EU #Commissioners #hearings