Petizione n. 0321/2020, presentata da R.G.P., cittadino italiano, a nome di ''No alla costruzione dell'A.P.L.'', corredata di 23 firme, contro la costruzione di una tratta autostradale  
Dati della petizione  

0321/2020

Titolo della sintesi: Petizione n. 0321/2020, presentata da R.G.P., cittadino italiano, a nome di ''No alla costruzione dell'A.P.L.'', corredata di 23 firme, contro la costruzione di una tratta autostradale

Numero di petizione: 0321/2020

Temi : Trasporti,  Sanità,  Ambiente - Inquinamento

Paese: Italia

Dati del firmatario  

Nome: R. P.

Sintesi della petizione  

I firmatari denunciano il pericolo di danni irreversibili alla salute pubblica derivanti dal progetto di costruzione dell'Autostrada Pedemontana Lombarda (A.P.L.), di circa 157 km - di cui 67 km di autostrada, 20 km di tangenziali e 70 km di viabilità locale - nell'ambito di 6 comuni, il cui territorio ha subito gli effetti della nube di diossina, (TCDD) sprigionata nel 1976 dalla ICMESA di Seveso. Affermano che i lavori di rimozione del terreno libereranno la diossina ancora imprigionata nel suolo, aggravando l'esposizione a carico degli abitanti, e che i lavori di bonifica dei terreni inquinati riguardano solo tre comuni su sei. Rilevano inoltre che il progetto A.P.L. comporta un significativo uso di terreni, in contrasto con la COM(2011) 571 final (info 2 A), mentre i due sottopassi previsti inciderebbero sull'equilibrio idrogeologico di aree alluvionali, e che da ultimo, ma non per importanza, la qualità dell'aria in Lombardia è fra le peggiori in Europa (info 2 D). I firmatari chiedono l'annullamento del progetto di costruzione in questione, che contraddice altresì gli obiettivi fondamentali (ambiente e salute) della direttiva 2014/52/UE sulla VIA di determinati progetti pubblici e privati.