FAQ

Perché il premio si chiama premio Sacharov per la libertà di pensiero?

Il premio è intitolato allo scienziato sovietico, dissidente e vincitore del premio Nobel per la pace Andrej Sacharov (1921-1989). Il Parlamento europeo conferisce questo premio alle persone che, come Sacharov, dedicano la propria vita alla lotta pacifica a favore dei diritti umani.

In base a quali criteri vengono presentate le candidature?

Il premio è conferito per una realizzazione particolare in uno dei seguenti settori: difesa dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, in particolare del diritto alla libertà di espressione; tutela dei diritti delle minoranze; rispetto del diritto internazionale; sviluppo della democrazia e affermazione dello Stato di diritto. Per "realizzazione" si intende una produzione intellettuale o artistica, l'impegno o l'azione nei settori citati.

Chi presenta le candidature?

Le candidature al premio Sacharov possono essere presentate da un gruppo politico o da qualsiasi gruppo di almeno 40 deputati al Parlamento europeo. Singoli deputati possono sostenere una sola candidatura. Ogni proposta deve essere firmata e motivata.

Come viene scelto il vincitore?

Le candidature sono valutate in una riunione congiunta della commissione per gli affari esteri e della commissione per lo sviluppo. Alla luce di tale valutazione, le due commissioni procedono a una votazione volta a stilare un elenco di tre candidati in ordine alfabetico. La Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo - l'organo che riunisce i leader dei gruppi politici - seleziona un vincitore.

Quale tipo di premio viene attribuito al vincitore?

Si tratta di un premio in denaro dell'importo di 50 000 euro.
Il premio può essere assegnato a persone fisiche o ad associazioni e organizzazioni in possesso o meno di personalità giuridica. La cittadinanza, la residenza e la sede dei candidati sono ininfluenti.
I vincitori comunicano al Parlamento le coordinate del conto su cui ricevere l'importo del premio.

Che cosa avviene dopo l'assegnazione del premio?

Il Parlamento europeo collabora con i vincitori nel quadro della comunità del premio Sacharov, aiutandoli a difendere le loro cause in materia di diritti umani e sostenendoli qualora siano in pericolo o subiscano minacce. In qualità di ambasciatori della libertà di pensiero, i vincitori sono incoraggiati a continuare a promuovere i diritti umani universali a fianco del Parlamento europeo.

Contatti

Per contattarci

DG COMM

European Parliament
60 rue Wiertz / Wiertzstraat 60
B-1047 - Bruxelles/Brussels
Belgium