Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 5 settembre 2002 - Strasburgo Edizione GU

Votazioni (proseguimento)
MPphoto
 
 

  Montfort (NI ), per iscritto . – (FR) Realizzare uno spazio europeo dell’apprendimento permanente è diventato una priorità per il secolo appena iniziato e possiamo solo incoraggiare le iniziative che vanno in tal senso.

La priorità è duplice: presuppone che si prenda consapevolezza della necessità di un apprendimento permanente per tutti e dell’inserimento di questo tipo di formazione nel quadro dello spazio europeo e non più nell’ambito del singolo Stato. Mettendo l’accento sulla mobilità, la relazione sottolinea l’importanza ormai riconosciuta di formare le persone tenendo conto delle esperienze e dei metodi diversi propri di ogni singolo Stato. Si tratta allo stesso tempo di un mezzo di arricchimento individuale e di un ampliamento delle prospettive occupazionali di ognuno.

Infine, sebbene la relazione non evidenzi a sufficienza i tirocini, tale tematica rientra comunque nella necessità riconosciuta di rafforzare le politiche di formazione professionale a livello europeo e suffraga la mia convinzione secondo cui è imperativo attuare nei prossimi anni un vero ERASMUS dei tirocini atto a realizzare una formazione professionale di rete, concertata e aperta alla moltitudine di esperienze di ciascun popolo.

 
Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2004Avviso legale