Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2007/2682(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo dei documenti :

Testi presentati :

RC-B6-0525/2007

Discussioni :

PV 13/12/2007 - 11.3
CRE 13/12/2007 - 11.3

Votazioni :

PV 13/12/2007 - 12.3
CRE 13/12/2007 - 12.3

Testi approvati :

P6_TA(2007)0632

Discussioni
Giovedì 13 dicembre 2007 - Strasburgo Edizione GU

12.3. Giustizia per le “donne di conforto” (votazione)
PV
  

– Proposta di risoluzione comune (RC-B6-0525/2007)

– Prima della votazione

 
  
MPphoto
 
 

  Charles Tannock (PPE-DE), autore. (EN) Signora Presidente, ci sono stati dei cambiamenti nell’elenco delle votazioni del PPE-DE. Raccomando ai colleghi che la modifica dovrebbe essere da positiva a negativa. Sul testo originale, al considerando B, si chiede un voto sul testo originale del gruppo UEN, e raccomando ai colleghi di votare ora per cancellare quel paragrafo, quindi di votare contro. Ora sembra a favore. Vogliamo cambiarlo in senso inverso.

 
  
MPphoto
 
 

  Andrikienė, Laima Liucija (PPE-DE). - (EN) Signora Presidente, desidero presentare un emendamento orale affinché il titolo della proposta di risoluzione diventi il seguente “Giustizia per le ‘donne di conforto’ (schiave del sesso in Asia prima e durante la seconda guerra mondiale)”.

 
  
MPphoto
 
 

  Marios Matsakis (ALDE). - (EN) Signora Presidente, c’è stata chiaramente una modifica all’emendamento orale e ora l’autore è a favore dell’emendamento orale.

 
  
  

(L’emendamento orale è accolto)

– Prima della votazione sull’emendamento n. 9

 
  
MPphoto
 
 

  Sophia in 't Veld, autore. (EN) Signora Presidente, proponiamo di inserire le parole “in quanto dovere morale di tutti i paesi” dopo la prima parte della prima sentenza, quindi diventerebbe: “incoraggia il popolo e il governo giapponesi ad adottare ulteriori passi per riconoscere l’intera storia della loro nazione, in quanto dovere morale di tutti i paesi”.

 
  
  

(L’emendamento orale è accolto)

 
Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2008Avviso legale