Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
14 ottobre 2003
E-3002/03
INTERROGAZIONE SCRITTA di Marco Pannella (NI) , Emma Bonino (NI) , Marco Cappato (NI) , Gianfranco Dell'Alba (NI) , Benedetto Della Vedova (NI) , Olivier Dupuis (NI) e Maurizio Turco (NI) alla Commissione

 Oggetto:  Moltiplicarsi delle violazioni dei diritti umani fondamentali dei Montagnard, popolazione degli altipiani del Vietnam
 Risposta(e) 

Premesso che:

il 21 agosto 2003, a mezzanotte, circa 30 soldati e 10 poliziotti, hanno accerchiato la casa di Y-Pho Eban, nel villaggio di Buon Cuoi, per arrestarlo ed incarcerarlo perché sospettato di fornire cibo ai rifugiati montagnard nascosti nella sua zona;
i poliziotti e i soldati hanno picchiato, con i loro fucili AK-47 ed usando anche shock elettrici, l'uomo e il resto della famiglia: H'Luin Eban, nata nel 1970 e incinta, Y-Chui Buon Krong, nato nel 1982 e Y-Kun Buondap, nato nel 1992;
data la tarda ora gli abitanti del villaggio si sono svegliati e per difesa hanno iniziato a colpire la macchina della polizia (numero di targa 47C2133), costringendo i soldati e i poliziotti a lasciare il posto,
il 22 agosto 2003 il Governo ha inviato tre camionette cariche di soldati e poliziotti al villaggio di Buon Cuoi per arrestare tutti gli abitanti e ancora adesso non sappiamo nulla di quel villaggio;

Potrebbe la Commissione far sapere se:

intende appurare con il Governo del Vietnam quali sono i motivi per cui i montagnard vengano arrestati?
eserciterà pressione sulle autorità vietnamite, affinché queste autorizzino gli ispettori dell'UNHCR e di altre ONG ad entrare liberamente negli altipiani centrali del Vietnam e nelle zone confinanti con la Cambogia?
nel caso le azioni menzionate non venissero intraprese dal governo vietnamita, intende denunciare l'accordo di cooperazione firmato con il Vietnam?

 GU C 70 E del 20/03/2004 (pag. 189)
Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2004Avviso legale