Quadro per il conseguimento della neutralità climatica

30-09-2020

Il Green Deal europeo mira a rendere l'UE climaticamente neutra entro il 2050, un obiettivo sostenuto dal Parlamento europeo e dagli Stati membri. Il 4 marzo 2020 la Commissione europea ha adottato una proposta legislativa per una nuova legge europea sul clima che istituisce un quadro per conseguire l'obiettivo della neutralità climatica. Il 17 settembre la Commissione ha modificato la proposta al fine di introdurre un obiettivo di riduzione del 55 % delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030. In seno al Parlamento, la relazione della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (ENVI), che chiede una riduzione delle emissioni del 60 % entro il 2030, dovrebbe essere votata in Aula in ottobre.

Il Green Deal europeo mira a rendere l'UE climaticamente neutra entro il 2050, un obiettivo sostenuto dal Parlamento europeo e dagli Stati membri. Il 4 marzo 2020 la Commissione europea ha adottato una proposta legislativa per una nuova legge europea sul clima che istituisce un quadro per conseguire l'obiettivo della neutralità climatica. Il 17 settembre la Commissione ha modificato la proposta al fine di introdurre un obiettivo di riduzione del 55 % delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030. In seno al Parlamento, la relazione della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (ENVI), che chiede una riduzione delle emissioni del 60 % entro il 2030, dovrebbe essere votata in Aula in ottobre.