Pagamenti istantanei: vantaggi per clienti e imprese

I pagamenti istantanei permettono il trasferimento di denaro in pochi secondi. Scoprite in che modo questo aiuta i clienti, le imprese e l'economia in generale.

Vi è mai capitato di dover aspettare interi giorni prima di poter ricevere un pagamento bancario? Buone notizie: adesso possiamo contare su opzioni più rapide che consentono di inviare e ricevere denaro in un batter d'occhio.

.


I vantaggi dei pagamenti istantanei

I pagamenti istantanei consentono a persone e aziende di inviare e ricevere pagamenti in modo più comodo ed efficiente.


Attraverso i pagamenti istantanei è possibile effettuare operazioni come la divisione del conto al ristorante con gli amici e ricevere delle somme di denaro immediatamente.

Le aziende, soprattutto le piccole e medie imprese, hanno modo di esercitare un maggior controllo sul proprio flusso di cassa. Con i pagamenti istantanei inoltre, i commercianti possono ridurre i costi operativi e fornire un miglior servizio, ad esempio offrendo rimborsi immediati.

Le istituzioni pubbliche, così come le imprese, possono trarre benefici da una migliore gestione dei flussi di cassa. Tramite i pagamenti istantanei anche le ONG e le organizzazioni benefiche possono utilizzare più rapidamente i fondi. Mentre le banche possono utilizzare i pagamenti istantanei come trampolino di lancio per sviluppare servizi finanziari innovativi e rafforzare la propria posizione competitiva.



La situazione nell'UE 


A inizio 2022 tra tutti i bonifici effettuati, soltanto l'11%  sono stati eseguiti in pochi secondi. Quotidianamente, circa 200 miliardi di euro vengono bloccati in transito nel sistema finanziario.

Al tempo stesso, la disponibilità dei pagamenti istantanei e le relative commissioni variano fortemente tra i paesi dell’UE.



Accordi sui pagamenti istantanei


Nell'ottobre 2022, la Commissione europea ha lanciato una proposta per garantire che i pagamenti istantanei in euro siano disponibili per tutti i titolari di conto bancario nell'UE e nei paesi del SEE.


Successivamente, nel novembre 2023, il Parlamento europeo ha raggiunto un'intesa con il Consiglio sul testo.

Secondo l'accordo:

- Un bonifico istantaneo dovrebbe essere eseguito indipendentemente dal giorno o dall'ora ed elaborato immediatamente, entro 10 secondi, e il pagatore dovrebbe ricevere una ricevuta altrettanto rapidamente.

- Un prestatore di servizi di pagamento dovrebbe convertire immediatamente l'importo dell'operazione in euro, se il pagamento viene effettuato da un conto non denominato in euro.

- I prestatori di servizi di pagamento dovrebbero disporre di solidi sistemi di rilevamento delle frodi e aggiornati, oltre ad adottare misure che impediscano che un trasferimento venga inviato a un beneficiario involontario.

- I prestatori di servizi di pagamento devono inoltre introdurre misure aggiuntive per prevenire attività criminali (ad esempio riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo).

- Per i pagamenti istantanei non devono essere applicati costi aggiuntivi rispetto alle transazioni tradizionali in euro.

- Anche gli Stati membri la cui moneta non è l'euro dovranno applicare le norme, ma con un periodo di transizione più lungo.



A febbraio 2024, il Parlamento ha  fornito la propria approvazione del provvedimento. Una volta che il Consiglio avrà approvato il testo, questo sarà pronto per entrare in vigore.


Queste misure sono collegate a una serie di altre iniziative in campo economico che mirano a garantire che l'UE resti al passo con i progressi tecnologici: al servizio dei cittadini e delle imprese e in grado di salvaguardare il nostro sistema finanziario e le nostre economie dalla criminalità organizzata. Queste iniziative riguardano i pagamenti istantanei, i servizi di pagamento, i cripto-asset e l'antiriciclaggio.

Pagamenti istantanei in euro