Please fill this field
Mario FURORE Mario FURORE
Mario FURORE

Membri mhux affiljati

l-Italja - Movimento 5 Stelle (l-Italja)

Data tat-twelid : , FOGGIA

Dar Mario FURORE

Membru

TRAN
Kumitat għat-Trasport u t-Turiżmu
PETI
Kumitat għall-Petizzjonijiet
D-CL
Delegazzjoni għall-Kumitat Parlamentari Konġunt UE-Ċilì
DACP
Delegazzjoni għall-Assemblea Parlamentari Konġunta AKP-UE

Sostitut

BUDG
Kumitat għall-Baġits
DLAT
Delegazzjoni għall-Assemblea Parlamentari Ewro-Latino-Amerikana

L-aħħar attivitajiet

Potential conflict of interests for Commissioner Hogan EN

24-06-2020 P-003755/2020 Kummissjoni
Mistoqsijiet bil-miktub

Linji gwida għall-Baġit 2021 - Taqsima III (A9-0110/2020 - Pierre Larrouturou) IT

19-06-2020
Spegazzjonijiet tal-vot (in writing.)

Come ogni anno, abbiamo votato gli orientamenti del Bilancio dell’anno successivo.
Data l’eccezionalità della situazione di emergenza il focus è incentrato soprattutto sulle risposte alla crisi. In particolare, si è sottolineata la necessità di avere un Recovery plan ambizioso con un ri-orientamento delle priorità del bilancio europeo. Viene sottolineata l’importanza di una UE solidale e grande importanza è data soprattutto al Green Deal e alla trasformazione digitale delle nostre società. Allo stesso tempo si sottolinea la opportunità di avere nuove risorse proprie che possano finanziare il prossimo Quadro finanziario pluriennale senza un incremento dei contributi nazionali. Inoltre, il report fissa le priorità che dovrebbero essere al centro del bilancio del prossimo anno come ad esempio: European social Pillar, lotta al terrorismo, protezione civile, sicurezza, Erasmus+, cooperazione internazionale e diritti umani, migranti, e non da ultimo politica agricola comune.
Sebbene sia stato sempre molto cauto a votare a favore agli incrementi di bilancio, ho ritenuto che la situazione particolare di emergenza richieda delle risposte ambiziose e per questo ho espresso voto positivo.

Mobilizzazzjoni tal-Fond Ewropew ta' Aġġustament għall-Globalizzazzjoni: assistenza teknika fuq l-inizjattiva tal-Kummissjoni (A9-0109/2020 - Victor Negrescu) IT

17-06-2020
Spegazzjonijiet tal-vot (in writing.)

Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione è stato creato al fine di fornire ulteriore assistenza ai lavoratori che soffrono delle conseguenze di importanti cambiamenti strutturali negli schemi del commercio mondiale.
Come ogni anno, la Commissione ha adottato una nuova proposta di decisione sulla mobilitazione del FEG, per un valore di 345 000 € dal Fondo, che copre l'assistenza tecnica alla Commissione. L'obiettivo dell'assistenza tecnica è finanziare il monitoraggio e la raccolta di dati, informazioni e fornire consulenza agli Stati membri sull'uso, il seguito e la valutazione del FEG. Mi sono astenuto su questa richiesta perché ritengo che la Commissione dovrebbe utilizzare le sue risorse amministrative interne e non attingere al fondo, che deve essere preservato in modo da garantire la massima disponibilità possibile per i lavoratori che ne fruiscono.

Kuntatt

Bruxelles

Strasbourg